Menu

Carrozzina per neonati, come sceglierla

0 Comments

Quando nasce un bambino fra le prime cose che dovrà trovare al suo arrivo c’è la carrozzina, essenziale per il neonato che vi troverà un valido sostituto della pancia materna dove passerà la maggior parte del tempo nei primi mesi di vita. Sul mercato le opzioni non mancano, come si può verificare su www.miglioriprodottiperbambini.it, ma prima di lanciarsi all’acquisto chiedersi quali sono le misure più adeguate per il bagagliaio, per poter fruire dei mezzi pubblici e anche per il tipo di casa in cui si vive, se ad esempio è facile da piegare e trasportare e altri dettagli utili alla scelta. Fra i modelli più diffusi si trovano le carrozzine 3 in 1, costituite da culla portatile, ovetto con maniglia per l’auto e passeggino, in modo da poter trasformare la carrozzina in altri dispositivi per il trasporto del neonato, all’occorrenza.

Fra gli accessori, poi, controllare che non manchi all’appello il telo impermeabile parapioggia, indispensabile per proteggere il bambino dalle intemperie. Quanto alle ruote i più moderni modelli di carrozzina ne montano 3, anziché 4, risultando più agili su ogni tipo di superficie stradale o pavimento di interni. Solitamente, la carrozzina è formata dal telaio, in genere pieghevole, comprensivo di gambe e ruote e una navicella per accogliere il bambino, costituita dalla culla. Nella scelta si prediligono gli ultimi modelli ‘trio’ che hanno il vantaggio di inglobare più tipologie senza bisogno di acquistare altri articoli fino a tre, quattro anni.

Se, infatti, la carrozzina, che supporta fino a circa 15 chili, serve al neonato nei primi 6, 8 mesi di vita, successivamente i 3 in 1 potranno essere trasformati in pratici passeggini, meglio se convertibili in base all’età, e nei comodi ovetti per l’auto. Si trovano in commercio anche i modelli ‘duo’ senza ovetto. Per quanto concerne i prodotti per bambini, inclusa la carrozzina, c’è l’obbligo di conformità alle norme comunitarie sula sicurezza, è pertanto fondamentale assicurarsi che il modello che si sta per acquistare sia pienamente conforme alla legge europea, che richiede oltre al marchio CE la presenza del badge EN 1888:2003. Verificare anche che la carrozzina sia provvista degli attacchi necessari e che i freni siano efficaci e semplici da attivare. Maggiori informazioni qui.